FANDOM


Il Secondo Sogno è una Quest principale aggiunta nell'Aggiornamento 18.0, che continua la storia di Sogni Rubati e Natah. È la prima Quest Cinematica, e fornisce informazioni importanti sulla storia dei Sentient e dello Stalker, insieme alle origini dei Tenno.

WalkthroughModifica

ATTENZIONE: Il seguente walkthrough contiene significativi spoiler della storia di Warframe. È consigliabile completare prima la quest.

Il Secondo Sogno è resa automaticamente disponibile dopo aver completato il Raccordo di Nettuno. La Quest può essere attivata nella sezione Quest del Codex.

Scena Cinematica: L'IncontroModifica

La scena cinematica della missione può essere trovata nel Codex nella schermata iniziale de Il Secondo Sogno, prima di intraprendere qualsiasi missione.

La scena comincia con lo Stalker che cammina su una piattaforma, circondato da unità volanti dei Sentient da tutti i lati. Mentre cammina verso il centro della piattaforma, una voce gli parlerà riguardo la sua vendetta e dell'apparente immortalità dei Tenno. Quando lo Stalker fa cadere a terra la testa recisa di un Loki, la voce svelerà che "l'essenza" dei Tenno è stata nascosta da Lotus, dicendogli che questo luogo è nella "tomba nel cielo". Usando i suoi poteri, essa regalerà allo Stalker una nuova armatura e la War per poter completare la sua missione. Lo Stalker chiederà alla voce di svelare la sua identità, e questa si identificherà come Hunhow, Senziente distruttore dei mondi.

Infiltrazione negli Archivi Grineer: Umbriel, UranoModifica

Per iniziare la missione è richiesto l'Archwing.

Lotus contatterà il Tenno avvisandolo che incombe la minaccia del Senziente Hunhow e che questo si è infiltrato nella mente di Lotus. Oltreciò, avviserà che Hunhow sta usando lo Stalker per trovare la Riserva, il punto debole dei Tenno che ha tenuto nascosto.

Il giocatore verrà mandato su in una missione di Spionaggio su Urano per recuperare delle informazioni dai Grineer riguardanti Hunhow che hanno scoperto dallo scavo. Tutte e tre le console devono essere hackerate per poter completare la missione, altrimenti la missione fallirà.

La prima serie di dati che verrà raccolta svelerà che i Grineer stavano scavando pezzi di Hunhow, e che questo è in grado di controllare ogni suo segmento con la sua mente, facendo riflettere Lotus sul fatto che potrebbe essere stato quello il meccanismo con la quale il Senziente è riuscito a invadere la sua mente. La seconda serie di dati si rivelerà già hackerata e corrotta, e mentre Lotus chiederà di cercare un'altra serie di dati, questa verrà contattata da Hunhow, in cui spiegherà il suo interesse di ricreare la vera Lotus. Essa risponderà che non sarà mai in grado di trovare il Tenno, ma il Senziente affermerà che grazie all'infiltrazione nella sua mente sa già dov'è.

Gli ultimi dati daranno a Lotus gli ultimi pezzi dell'informazione che le serviva, rivelandosi essere un messaggio indirizzato personale a lei. Scusandosi, avviserà il Tenno che deve contattarne il mittente, invitandolo ad andare all'estrazione.

Trova il Frammento del Senziente: Cressida, UranoModifica

Per iniziare la missione è richiesto l'Archwing.

Lotus, temendo che Hunhow è capace di ascoltarla, dice al Tenno che il messaggio che ha ricevuto era un'offerta d'aiuto. Comunque Lotus non svela il nome di questa persona, dice solo che non si fida. Dopodiché manda il Tenno a Cressida, Urano per trovare un frammento del Senziente.

Una volta che il Tenno arriva sul sito della missione, l'aiutante misterioso si rivela essere proprio Alad V, che chiede di conoscere cosa stanno cercando. Nonostante il passato ostile, chiede al Tenno di fidarsi di lui, per via della grande minaccia dei Senzienti.

Quando ci si immerge sott'acqua e si raggiunge il sito del relitto di una nave Orokin, Alad V, nolente di aiutare completamente il Tenno nella ricerca del frammento, esorta quest'ultimo a trovare da solo il sito di scavo, dandogli indizi solo se il giocatore è vicino all'obiettivo. (Se il giocatore ci impiega circa 5 minuti, Alad V dirà "Mi arrendo! Eccolo qui! Non riesci trovare qualcosa che non sia segnata sulla tua mappa??" accompagnato dal segnale di posizione dell'obbiettivo) Il vero obiettivo a questo punto è trovare un tunnel chiuso da alcune rocce, che possono essere distrutte rivelando così un passaggio che porta al di fuori del sito di scavo e in una larga caverna sottomarina con un frammento del Senziente. Il frammento si trova uscendo dall'acqua, Lotus dice che può usare la reliquia del Senziente per vedere i ricordi di suo padre.

Una volta che il Tenno interagisce con la reliquia, Lotus vede una visione dello Stalker che è apparentemente confuso, prima di realizzare che è caduta in una trappola: l'interazione con la reliquia ha permesso Hunhow di accertarsi della posizione del Reservoir, con lo Stalker che ora è partito verso di questo. Alad V dice al Tenno di correre verso l'estrazione. La missione finisce una volta che il giocatore raggiunge l'estrazione.

Segui lo Stalker: Neso, NettunoModifica

Tornati alla navetta del giocatore, Alad V chiede a Lotus cos'è il "Reservoir" e se è una debolezza dei Tenno. Lotus gli dice che ha già guadagnato il suo favore da loro, ma Alad V afferma che il suo investimento riguarda proprio conoscere questa debolezza, quindi rimane ad osservare questo evento ancora per un po'.

La prossima missione porta il Tenno ad un Corpus Outpost su Neso, Nettuno. Il frammento apparentemente guida Hunhow ad una strada che porta al Reservoir che passa attraverso questo accampamento, e per poter raggiungerlo Hunhow necessita dello Stalker.

Raggiungendo l'obiettivo il segnale indica la stanza di un portale Orokin, ciò che Alad V chiama un "portale del Void". Entrando nella stanza, lo Stalker sparisce nel momento in cui il portale del Void collassa. Un Senziente Conculyst o Battalyst apparirà improvvisamente, una potente unità da mischia che il Tenno deve sconfiggere. Una volta fatto ciò verrà rivelata la posizione di una Chiave del Void che lo Stalker ha usato, sorprendendo Lotus, nella stanza del portale. La Chiave del Void deve essere inserita nel Dispositivo del Raggio di Torsione (Torsion Beam Device) al centro della stanza per riaprire il portale del Void, a questo punto Lotus incita il Tenno ad entrare, dichiarando che i Senzienti non potranno seguirlo all'interno, perché il Void li avvelenerebbe.

Arrivati dall'altra parte del portale, Alad V dice al Tenno di trovare un pannello di navigazione per capire dove si trova. La console di navigazione si trova in una stanza con una finestra che si affaccia all'esterno mostrando una vista che sciocca Alad V: la Luna. Alad V spiega che si credeva che la Luna fosse stata distrutta, mostrando stupore nello scoprire che per tutto questo tempo si trovava nel Void e nelle abilità di Lotus per averla posizionata lì. Lotus dice al Tenno che il Reservoir è la fonte del suo potere, e deve essere protetto. Una volta che la console viene attivata, Lotus individua lo Stalker che sta uscendo con una nave diretta verso la Luna, e sollecita il Tenno a trovare un modo per seguirlo.

Alad V realizza che la Torre Orokin in cui si trova il Tenno viene utilizzata per nascondere la posizione della Luna nel Void, quindi gli suggerisce di disabilitare la torre per permettere ad Ordis di prenderlo. Per disattivare la torre, il Tenno deve trovare una console nascosta dentro ad una copertura retrattile all'interno della stanza di un generatore e hackerarlo, questo permette ad altri 4 pannelli retrattili nella stanza di diventare visibili. Questi 4 pannelli riveleranno ognuno una fiala blu che deve essere distrutta, ma sono protetti da scosse elettriche. Solo un pannello per volta non sarà protetto, quindi il Tenno deve trovare il prossimo pannello dopo aver distrutto ogni fiala.

Una volta che tutti i 4 pannelli sono stati rivelati, e le loro fiale distrutte, Ordis contatterà il giocatore di prepararsi per l'estrazione.

Proteggi la Luna: Plato, LuaModifica

Ordis dice che ricorda di essere stato sulla Luna una volta, e che è preoccupato per il Tenno. Lotus spiega che il Reservoir è la fonte dei poteri dei Tenno, e che questo segreto ha portato lo Stalker alla follia. Questa chiede al Tenno di perdonarla, dicendogli che ora devono proteggere la Luna tenendola all'interno del Void.

Arrivati sulla Luna, viene chiesto al Tenno di prevenire che lo Stalker raggiunga la Stanza di Controllo del Void sulla Luna, infatti questo vuole far collassare il Void in modo da distruggere la Luna, e così distruggere il Reservoir ed eliminare con esso il Tenno. Però, prima che il giocatore possa raggiungere la Stanza di Controllo del Void, lo Stalker inizierà a far collassare il Void, il quale farà apparire delle versioni ostili di ombre degli Infested in tutto il complesso. Lotus decide di tirare la Luna fuori dal Void e posizionarla nello spazio normale per prevenirne la distruzione, così chiede al Tenno di riorientare la Luna riattivando le bussole della Stanza di Controllo del Void.

Una volta raggiunta la Stanza di Controllo del Void, il giocatore deve prima hackerare un pannello al centro della stanza, e poi riattivare le tre bussole del Void, posizionate in tre torri nella stanza, avvicinandosi abbastanza ai dispositivi che assorbiranno gli scudi del Warframe. Le bussole del Void possono venir riattivate una alla volta, e solo dopo che una di queste è stata attivata è possibile far funzionare la prossima. Hackerare la console centrale farà apparire lo Shadow Stalker, la versione potenziata dello Stalker con nuove armi e abilità. Similmente ad un normale assassinio dello Stalker, se il Tenno abbasserà sufficientemente la Salute del suo obiettivo, questo scomparirà, però lo scontro sarà molto più difficile di prima, per via delle sue caratteristiche difensive simili a quelle dei Senzienti. Quando le bussole vengono riattivate, Hunhow minaccia Alad V chiamandolo Orokin, e lo scienziato viene costretto a salutare il Tenno, infatti apparentemente è stato scoperto da Hunhow, e nel frattempo ricorda a Lotus il loro accordo.

Con tutte le bussole riattivate, Lotus dice al Tenno di andare verso i Pendula, i cui congegni che mantengono la stabilità della Luna nel Void, e di disattivarli. Ci sono quattro Pendula localizzati in quattro colonne al centro della stanza, protette da un Occhio di Sicurezza (Security Eye) volante capace di teletrasportarsi che sparerà lente onde di energia distruttiva verso il giocatore. Siccome sia i Pendula che il Security Eye sono immuni a qualsiasi tipo di attacco, per poter distruggere i Pendula il Tenno deve ingannare il Security Eye per fargli attaccare le colonne portandolo a sparare in direzione dei Pendula. Bisogna fare attenzione dopo aver distrutto la prima colonna, infatti il Security Eye inizierà ad effettuare attacchi ad area (AoE) oltre ai suoi normali attacchi ad onda. Si noti che questi attacchi AoE non possono distruggere i Pendula, e diventano più frequenti per ogni Pendula distrutto.

Dopo che tutti i Pendula sono stati distrutti, Lotus ordina al Tenno di andare all'estrazione al più presto. Lungo la strada, echeggiano delle voci appartenenti ad un uomo chiamato Ballas e ad una donna chiamata Margulis che conversano l'uno con l'altra, discutendo sul destino dei "demoni".

Con la Luna rientrata nell'orbita della Terra, compare un singolo Conculyst prima dell'estrazione, anche se non è necessario sconfiggerlo per completare la missione.

Salva il Reservoir: Grimaldi, LuaModifica

Questa missione non può essere eseguita in gruppo, e deve essere completata in singolo.

Lotus informa il Tenno che devono agire in fretta, infatti ora la Luna è esposta e lo Stalker è già in viaggio per distruggere il Reservoir. Ancora una volta, il Tenno arriva sulla Luna. Man mano che questo procede attraverso la missione, altre voci simili a quelle della missione precedente echeggiano nell'aria, rivelando di più su Margulis e il suo operato, insieme alle reazioni degli Orokin.

Alla fine del livello si trova il Reservoir, un posto con dell'acqua che cade in un piccolo stagno. A questo punto inizia una scena cinematica, dove il Tenno cammina verso il Reservoir mentre osserva una cella dorata a forma di fiore che emerge dalle acque. La cella si apre, rivelando una persona che indossa una tuta nera, e la porta fuori seduta su un sedile. La persona cade a terra davanti al Tenno, e lo schermo inizia a tremolare e a frantumarsi, con il Warframe che improvvisamente cade privo di forze, poco prima che lo schermo diventi nero. La voce echeggiante di Margulis dice:

Sogno... non di ciò che sei, ma di ciò che vuoi diventare.

Dopo aver sentito questo messaggio, la persona nella tuta striscia verso il Warframe, e lo tocca. L'atto riattiva il Warframe, e gli fa portare la persona fra le sue braccia. Successivamente appare lo Stalker apparentemente pronto per ucciderli, ma esita, guadagnandosi l'ira di Hunhow, il quale afferma che l'odio dello Stalker è debole, prima di farlo ritirare e permettere ai suoi Senzienti di finire il lavoro. Lotus allora ordina il Tenno di rientrare nella navicella, riferendosi a lui come Operatore.

Il giocatore ora deve trasportare la persona al punto d'estrazione mentre viene inseguito dai droni da battaglia dei Senzienti. La mobilità del Warframe è drasticamente ridotta, camminando molto più lentamente e non potendo effettuare movimenti parkour, inclusi la corsa o il salto. Anche se loro non hanno accesso alle armi o alle abilità offensive, i Warframe possono comunque usare abilità difensive come Iron Skin, e la persona può sparare un fascio di energia abbastanza potente da distruggere i Senzienti per trattenere i nemici mentre il Tenno si muove verso l'estrazione. Durante questa fase non è possibile morire, infatti la Salute del giocatore non potrà scendere al di sotto di 1. Sconfiggere i droni dei Senzienti non è necessario per estrarre.

Tornati sulla navicella del giocatore, il Warframe ha ancora fra le braccia la persona, e Lotus gli dice di andare verso la sezione interna dell'Orbiter per trovare il Somatic Link. Senza che loro lo sapessero, lo Stalker è riuscito ad infiltrarsi nella navicella e gli viene ordinato da Hunhow di uccidere il Tenno prime che possa raggiungere il Somatic Link, che è il dispositivo posizionato sul retro della stanza. Lo Stalker inizierà ad attaccare il Tenno, sparando ondate di energia rossa che riescono a spingere indietro il giocatore per una distanza significativa. Il giocatore deve schivare o bloccare gli attacchi dello Stalker con il suo raggio di energia per poter raggiungere il Somatic Link. Una volta che il giocatore ha raggiunto il dispositivo, deve usare il raggio di energia per incanalare energia nel Somatic Link attraverso una sfera di energia blu posizionata in alto. Quando il dispositivo ha ricevuto energia sufficiente un'ondata di energia spingerà il Tenno indietro, costringendolo a ripetere il processo altre due volte.

Una volta che il Somatic Link è stato caricato tre volte, la persona e il Warframe vengono spinti indietro per via della dispersione di energia, separandoli. Lo Stalker si ferma davanti al Warframe, di nuovo senza vita dopo essere stato separato dal tocco dell'Operatore. La persona trema dalla paura, quando Hunhow, attraverso lo spadone dello Stalker, rivela che il Warframe (che fino a questo punto si pensava di essere il Tenno) è una "marionetta di metallo" per il vero Tenno, che in realtà è la persona indifesa del Reservoir. Dopo aver trafitto il Warframe con lo spadone War, lo Stalker si avvicina al Tenno e comincia a strozzarlo. Inspiegabilmente, il Warframe riacquista vita e distrugge la War a metà, scacciando il controllo di Hunhow, e ciò causa allo Stalker un immenso dolore. Lo Stalker fugge, rilasciando un lampo accecante che atterra il vero Tenno, il quale sviene.

La fine dei contiModifica

Dopo tutto ciò appare Lotus, che porta personalmente il Tenno all'interno del Somatic Link. Apparirà una schermata di personalizzazione, rivelando il vero viso della persona, che il giocatore può modificare a suo piacimento.

Dopo aver concluso la personalizzazione, Lotus rivela all'Operatore che lui stesso è il Tenno, la sua vera forma. Lotus inizia a fare alcune domande per vedere quanto il Tenno ricorda, e lo aiuta a recuperare alcuni dei suoi ricordi. Spiega come una degli Orokin, Margulis, li ha aiutati a salvarsi dai loro poteri incontrollabili portandoli in un sogno vivente, e spiega anche che Margulis è stata uccisa dagli esecutori Orokin e le sue idee vennero usate da questi per creare il "Trasferimento" ("Transference"), il quale permette al Tenno di controllare i suoi poteri attraverso un "surrogato" remoto, il Warframe.

Lotus continua a spiegare della storia dei Tenno e delle grandi scuole che avevano fondato, tutto basato su principi differenti di combattimento. Il giocatore deve fare una scelta fra le 5 scuole – FocusLensMadurai bMadurai, FocusLensVazarin bVazarin, FocusLensNaramon bNaramon, FocusLensUnairu bUnairu, e FocusLensZenurik bZenurik, dopodiché Lotus dice al Tenno che questo sarà il loro Focus primario, premiando il giocatore con una Lente Focus della scuola scelta. Questo completa la missione e Ordis manderà al giocatore un messaggio nell'inbox esprimendo il suo sollievo nel sapere che l'Operatore è vivo e vegeto, e gli consegnerà il pezzo rimanente dello spadone War che è stato spezzato dall'arma, insieme al sigillo Scar.

ConsigliModifica

  • Nella battaglia finale contro lo Stalker nell'Orbiter, il raggio di energia del Tenno può essere usato per distruggere gli attacchi ad onde di energia dello Stalker, evitando che colpiscano il giocatore.
    • Sparando il raggio a tratti lo rende più efficace invece che sparare in continuo, infatti il raggio è abbastanza potente da distruggere sia lo Stalker che i suoi attacchi sparando solo per un secondo, e permette al giocatore di conservare l'energia per sparare più colpi verso gli attacchi dello Stalker.
    • Si ricordi che non è necessario sconfiggere lo Stalker, infatti l'obiettivo principale è di caricare il Somatic Link.

CuriositàModifica

  • Il Secondo Sogno era già stata accennata da Ordis nell'Aggiornamento 14.0, quando dice "Non spezzare il sogno" come parte delle righe ricorrenti.
    • Precedentemente è stato menzionato direttamente da Lotus durante la missione Natah come lei ha protetto il Tenno, dicendo che lei "lo ha nascosto in un secondo sogno".
  • Anche se le risposte che il giocatore sceglie durante la conversazione fra l'Operatore e Lotus non hanno effetti sul gioco, la scelta delle risposte servono a riordinare le scelte delle scuole dei Tenno una volta che appare la schermata, con la scuola più adatta all'Operatore sull'estremo sinistro, e la scelta meno adatta all'estremo destro, per esempio scegliendo le opzioni della conversazione "Mi ricordo che studiavo" e "Cercavamo la conoscenza" metterà Naramon sul lato sinistro come scelta più adatta. Il giocatore può comunque scegliere qualunque scuola desideri.
  • Alcuni elementi de Il Secondo Sogno appaiono anche precedentemente in alcune informazioni sulla storia:
    • La nave da trasporto Zariman e la storia dei suoi bambini è stata menzionata per prima nel Codex nella voce dell'Ember Prime, e ancora nella voce del Rhino Prime.
    • L'uomo Orokin chiamato Ballas la cui voce può essere ascoltata durante la missione, è l'esecutore Ballas, uno dei membri del Congresso degli Esecutori Orokin, che stato menzionato per primo nella voce Synthesis del Crewman.
  • Secondo Keith Power, il coro di una delle musiche di sottofondo esclusiva per questa missione è stato cantato da Jen McMillan.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale